Per poter visualizzare tutti i contenuti è necessario avere la versione attuale di Adobe Flash Player.

HOME PAGE MY COLLECTION ANTIQUE TOYS SHOP  SEARCH / EXCHANGE NON TUTTI SANNO CHE PERSONAL PAGE HOME SUPER8MM VUOTO NON TUTTI SANNO 3 PAGINA 35MM 16MM VUOTO VUOTO VUOTO web store 2 VUOTO VUOTO VUOTO foto libro nagai non tutti sanno 4 VUOTO NON TUTTI SANNO 2  VUOTO VUOTO VUOTO S8 FANTASCIENZA FILM INTEGRALI 1 S8MM MUPI tatsunoko libro HOME DI VHS  VHS ITB VHS GONG VIDEO VHS DURIUM VHS UNIVRSAL VHS 999 VHS STARDUST VHS VIDEO PIU' VHS ANTONIANA VHS DOMOVIDEO VHS CINEHOLLY BIG ROBOT S8 BOB. RIdotti 120 FILM INTEGRALI 2 FILM INTEGRALI 3 VHS cinelux VHS CONCORDE VHS STARDUST 2 la mia pagina personale VUOTO web store4 VUOTO expo libro 

VHS VIDEO PIU'

VIDEO PIU'

Casa produttrice di videocassette sorta nei primissimi anni 90 che pubblicò 3 super titoli sui famosi mostri giapponesi. NOTA: I film presenti in queste vhs sono stupende trasposizioni da pellicola 35mm a vhs, senza alcuna masterizzazione, sono quindi presenti tutti quei meravigliosi difetti che si possono trovare in una pellicola vintage!!

GLI EREDI DI KING KONG

TITOLO ITALIANO:Gli eredi di King KongTITOLO GIAPPONESE:Kaiju Soshingeki [l'attacco di tutti i mostri]Anno di rilascio (in Giappone):1968Uscita italiana:1970Durata in minuti (edizione italiana):88 Durata in minuti (edizione giapponese):89CURIOSITA:Fra i piu' amati capitoli della saga di Godzilla, Gli eredi di King Kong e' il ventesimo Kaiju Eiga realizzato dalla Toho e per questo motivo, oltre a proporre un budget piu' alto del normale (intorno ai 200 milioni di yen), raccoglie quasi tutti i mostri sino a quel momento inventati dalla casa di produzione asiatica. Per alcuni e' la prima volta che il loro percorso si intreccia a quello di Godzilla, ad esempio Manda viene da Atragon (1963), Baragon da Frankenstein alla conquista della Terra (1965), Varan da Daikaiju Baran (1958) [inedito in Italia], Gorosaurus da King Kong il gigante della foresta (1966).Il numero record di 11 creature riunite in una stessa pellicola verra' superato soltanto nel 2004, dai 15 mostri di Godzilla Final Wars. Nelle intenzioni dei produttori il film doveva chiudere la serie e per questo si ambienta in un futuro (per l'epoca) 1999: il successo riscosso dalla pellicola, pero', porto' alla creazione di nuovi capitoli. E' anche l'ultimo Kaiju Eiga che vede riuniti i ''grandi quattro'' della Toho, ovvero il regista Honda, (rientrato al timone della serie dopo tre anni di assenza), il produttore Tomoyuki Tanaka, il compositore Akira Ifukube (anch'egli assente da tre anni) e il maestro degli effetti speciali Eiji Tsuburaya. Nella sequenza dell'attacco a Parigi si riconosce chiaramente Gorosaurus emergere dal sottosuolo e demolire l'arco di trionfo. Eppure lo speaker televisivo spaccia Baragon come autore dellimpresa. L'errore e' dovuto al fatto che nella scena avrebbe realmente dovuto comparire Baragon, ma il costume troppo malandato costrinse poi a una sostituzione in corsa. In effetti l'abitudine a muoversi sottoterra e' tipica di Baragon e non di Gorosaurus. Baragon compare comunque nel grande duello finale contro King Ghidorah in una brevissima apparizione.Viene qui introdotta anche l'isola dei mostri di Ogasawara, dove le creature sono state confinate: un luogo che comparira' anche in parte dei film successivi. A sinistra i video della canzone.

GODILLA CONTRO I GIGANTI

TITOLO ITALIANO: Godzilla contro i gigantiTITOLO GIAPPONESE:Chikyū Kogeki Meirei: Gojira tai GaiganAnno di rilascio (in Giappone):1972Uscita italiana:1974Durata in minuti (edizione italiana):89 Durata in minuti (edizione giapponese):89Regia: Jun Fukuda Sceneggiatura: Shinichi Sekizawa Takeshi Kimura Produttore: Tomoyuki Tanaka Godzilla contro i giganti è l'undicesimo sequel del film Godzilla del 1954. Viene considerato da alcuni il miglior capitolo della saga.Da ricordare nel film è il mostro Gigan, con motosega innestata nel ventre, che diventerà un famoso avversario di Godzilla.TRAMA:Degli alieni simili a scarafaggi,provenienti dalla nebulosa M sono scappati dal loro pianeta ormai troppo inquinato, una volta giunti in Giappone assumono l'aspetto di persone precedentemente morte e aprono un luna park come copertura. Il loro scopo è colonizzare la Terra con l'aiuto di King Ghidorah e del mostro Gigan. Vengono smascherati da un disegnatore di fumetti, la sua fidanzata, un hippie, una ragazza e suo fratello, che hanno dalla loro Godzilla e Angilas. I due mostri fronteggiano King Ghidorah, Gigan e anche una torre di Godzilla che lancia un potente laser dalla bocca, sconfiggendoli insieme agli alieni.CURIOSITA': Il film prodotto nel 1972, lancia un forte segnale a favore della pace e contro la guerra e l’inquinamento, infatti una delle sigle del film è appunto la famosissima canzone Giapponese intitolata “I bambini che non conoscono la guerra” cantata dal famoso cantante nipponico Jirozu. Questa sigla creata nel 1970, è stata ed è tutt’ora una pietra miliare della musica Giapponese, vinse il il 13° Japan Record Award, e ne furono vendute altre 30 milioni di copie, rimanendo prima in classifica per molto tempo. Fu cantata per la prima volta in concerto durante l’Expo70’ di Osaka, diventando la canzone per eccellenza contro la guerra. Fu scritta durante il periodo della guerra in Vietnam! Il testo della canzone è di: Osamu Kitayama e fu composta da: Jiro Sugita

DOGORA IL MOSTRO DELLA PALUDE

TITOLO ITALIANO:DOGORA - Il mostro della grande paludeTITOLO GIAPPONESE:Space Monster DogoraAnno di rilascio (in Giappone):1964Durata in minuti (edizione italiana):83Durata in minuti (edizione giapponese):81Un satellite lanciato in orbita terrestre da un centro spaziale, scompare dopo pochi minuti di volo. Sugli schermi di controllo, per brevi istanti, si intravede una misteriosa entità proveniente dal cosmo profondo. La creatura è Dogora, simile ad una gigantesca medusa ed il pianeta Terra rappresenta una preda ambita poiché sulla sua superficie esistono moltissime miniere di carbonio a cielo aperto, il suo cibo naturale... L'unica difesa per la razza umana è un'arma capace di sparare tossine letali verso il mostro…

collezione robotyscollector

videocassette video piu'